Jewish Catacombs of Monteverde/Catacombe ebraiche di Monteverde at Geocities Conference (September 29, 2016)

I Geositi di Roma Capitale (divagazioni geologiche e geoarcheologiche della città di Roma)
Giovedì 29 Settembre 2016 ore 15:00-19:00
Giornata di studio Fondazione Marco Besso L.go di Torre Argentina 11 – Roma - Tel. 06/6865611
Flyer pdf.

15:30-15:50 - Saluti Prof. Lucio Riccetti (Consigliere Segretario Fondazione Marco Besso) Giuseppe Gisotti (Presidente Onorario SIGEA)
Interventi (15:50-19:00) (coordina: Marina Fabbri – SIGEA Lazio)
16:00-16:25 - Donatella De Rita (Geologa - Università Roma 3): Roma, la Smart City del passato
16:25-16:50 - Maurizio Lanzini, (SIGEA Lazio): I Geositi di Roma Capitale
16:50-17:15 - Carlo Rosa (Geoarcheologo): Testaccio. Il Monte dei Cocci inserito nel quadro delle attività portuali e dei depositi di derrate presenti lungo il Tevere in età romana
17:15-17:40 - Daniela Rossi (Sopr. Sp. Beni. Arch. di Roma): Le Catacombe Ebraiche di Monteverde
17:40-18:05 - Michele Concas (Ass. Roma Sotterranea): La recente scoperta delle cave ipogee di Monteverde 18:05-18:30 - Giovanna Mencarelli (Storica dell’Arte), Laura Lombardo (Architetto), Laura Mapelli (Architetto) : Studi e ricerche per il restauro della Cappella Santa Maria del Riposo a Porta Portese (sec. XVI)
18:30-19:00 – Domande ai relatori

La SIGEA - Società Italiana di Geologia Ambientale - Sezione Lazio e la Fondazione Marco Besso organizzano un seminario per la divulgazione del testo “I geositi del territorio di Roma Capitale” edito dalla SIGEA, nel quale sono catalogati 91 geositi, descritti nelle componenti paesaggistiche, geologiche, nei suoi rapporti con la realtà urbana e con corredo fotografico e cartografico, suddivisi per municipio. In un ecosistema complesso come quello urbano i Geositi così definiti hanno un valore culturale, rappresentando una “memoria storica” di quello che una volta era il paesaggio naturale e dei suoi aspetti geologici, che meritano di essere documentati per le generazioni future, e che ci permettono di ricostruire aspetti di Geologia urbana e di evoluzione del paesaggio, nonché comprendere come la storia e la cultura della città di Roma siano intimante connesse alla struttura del territorio. Nel corso dell’incontro saranno inoltre presentate, da geologi, archeologi, geoarcheologi, storici dell’arte ed architetti, alcune relazioni che descrivono, nel contesto geologico e geomorfologico dell’’area romana, alcuni aspetti poco conosciuti relativi all’uso del territorio ed alla evoluzione urbana, sia antica che moderna.